Elena De Martin


Elena De Martin incontra l’Ashtanga Vinyasa Yoga alla fine degli anni ’90. Il desiderio di approfondire questa disciplina che da subito l’appassiona la porta a conoscere Lino Miele, suo primo insegnante, che segue per diversi anni in Italia e all’estero come studente e assistente.

Dal 2000 si reca in India ogni anno incontrando per la prima volta nel 2001 Sri K. Pattabhi Jois a Mysore (sud dell’India), dove si reca a studiare nell’Ashtanga Yoga Research Institute da lui fondato. Desiderosa di approfondire la sua esperienza yogica alla sorgente della tradizione, dal 2005 la sua permanenza a Mysore si intensifica studiando per lunghi periodi sotto l’insegnamento di Sri K. Pattabhi Jois, sua figlia Sarasvati e suo nipote R. Sharath Jois.
Nel 2007 si stabilisce a Mysore con il figlio per oltre un anno dedicandosi allo studio profondo dell’Ashtanga Yoga. Portandosi con sempre più intensità verso quel percorso di comprensione e di approfondimento della disciplina yogica, comincia a studiare Sanscrito, Filosofia dello Yoga, le Scritture e il loro Chanting sotto la guida dei maestri indiani M.A. Jayashree e M.A. Narasimhan. La vicinanza a tali straordinari maestri e l’intenso studio in terra indiana sono un’esperienza estremamente significativa nel suo cammino di trasformazione personale e di comprensione dello yoga come valore intrinseco di grande spessore da applicare nella vita quotidiana.

Elena ritorna costantemente a Mysore diverse volte all’anno, dove continua il suo studio sotto la guida di R. Sharath Jois (naturale successore di Guruji scomparso nel 2009) e da lei ospitato a Milano nel Settembre 2011.  I suoi continui viaggi in India mantengono sempre viva in lei quella passione e quell’amore per lo yoga che tanto ha dato alla sua vita e che condivide ogni giorno col suo insegnamento.

In uno dei suoi più significativi percorsi di conoscenza yogica, incontra Richard Freeman per intensi periodi di studio, riconoscendo in lui una grande comprensione del messaggio yogico oltre che una rara capacità d’interpretazione dello stesso secondo il pensiero occidentale.

Ha ospitato nella città di Milano illustri nomi dell'Ashtanga Yoga; oltre a R. Sharath Jois, David Swenson, Shelly Washington, Tina Pizzimenti, Eddie Stern, Gabriele Severini e ospitato in ritiri organizzati Dena Kingsberg.
Organizza dal 2009 il tour Europeo dei suoi maestri Indiani Jayashree e Narasimhan, portandoli a condividere così la loro conoscenza della Tradizione Indiana nelle maggiori scuole di Ashtanga Yoga nel nostro continente. Jayashree e Narasimhan sono sempre gli ospiti d'onore dell' annuale ritiro a Goa di Elena.

Nel 2012 dopo oltre una decade di insegnamento in spazi condivisi, apre a Milano in una prestigiosa area della città LA YOGA SHALA: uno spazio di unica bellezza, ampio e completamente nuovo, con un ambiente perfettamente creato per la pratica dell'Ashtanga Yoga.

Parallelamente allo studio dell’Ashtanga, si avvicina nel 2001 alla Meditazione Vipassana, secondo l'insegnamento del maestro S.N. Goenka, la cui pratica regolare ha contribuito a dare maggior consapevolezza al cammino di ricerca intrapreso attraverso lo yoga.

Elena insegna a Milano dal 2001, tiene seminari in Italia e all’estero e ha conseguito uno dei più elevati riconoscimenti dallo "Sri K.Pattabhi Jois Ashtanga Yoga Institute" di Mysore, l’Autorizzazione di Livello 2 per l’insegnamento dell’Ashtanga Vinyasa Yoga.


  Davide Nardelli
 

Davide Nardelli ha avvicinato lo Yoga prima con la pratica dell’Hata Yoga e poi approcciando l’Anusara, ma quando ha conosciuto l’Ashtanga Yoga grazie all’incontro con Elena De Martin durante un workshop estivo nel 2013, ha immediatamente sentito un richiamo netto e forte verso questa pratica. Ha così da subito cominciato a frequentare le lezioni presso La Yoga Shala con la frequenza delle classi guidate, decidendo poi di lavorare con più attenzione sui fondamenti della pratica partecipando ad un “Corso Neofiti” condotto da Elena De Martin.

Grazie a questi primi insegnamenti è risultato subito naturale per Davide intensificare la frequenza fino a dedicarsi nel giro di poco, alla pratica quotidiana, nel rispetto della tradizione seguendo il programma di Mysore Style del mattino presto presso La Yoga Shala.

Dall’anno 2013, la Meditazione Vipassana insegnata secondo la tradizione dal maestro S. N. Goenka, è un altro strumento molto caro al percorso di Davide, sia attraverso la frequenza dei corsi di 10 giorni, circa uno all’anno, che attraverso la pratica quotidiana e la disponibilità per il servizio alle opere di manutenzione del centro di meditazione e ai corsi.

All’inizio del suo percorso Davide si occupava di riprese per le produzioni televisive, un mestiere cui si sente di riconoscere molta gratitudine per l’opportunità di viaggiare e di andare a conoscere persone e luoghi del mondo tanto interessanti da essere raccontati attraverso la telecamera. Tuttavia quello stile di vita risultava sempre più alieno allo sguardo che dall’esterno andava sempre più a rivolgersi verso l’interiorità, e così nel 2015 comincia un periodo di ricerca che lo porta a lasciare Milano e a trasferirsi in Puglia dove vive per diversi mesi nell’ashram di Cisternino per praticare Karma Yoga e ricevere gli insegnamenti lasciati da Shri Herakhandi Babaji. La ricerca per Davide è continuata viaggiando anche per altri paesi in Europa e Sud America, imparando anche a dare stabilità alla pratica quotidiana sebbene praticando da solo e in contesti sempre diversi. Ogni volta che accadeva di passare da Milano era una buona occasione per tornare a praticare a La Yoga Shala, e quando a Gennaio del 2017 si è presentata l’occasione di seguire Elena De Martin come assistente e di entrare a fare parte del Team de La Yoga Shala, per Davide non ci sono stati dubbi, tanto da cogliere l’opportunità di proseguire il percorso di studio dell’Ashtanga Yoga e dedicarsi completamente a questa meravigliosa pratica.

Per Davide è una grande fortuna essere stato toccato da un processo di trasformazione tanto forte e sincero grazie alla pratica dell’Asthanga Yoga; consapevole che tutti i meriti vadano condivisi per essere accresciuti, è grato a chi lo sostiene e anche a se stesso per essersi portato ad affidarsi ad un cammino tanto impegnativo quanto ricco di doni.

 

  Daria Rimoldi
 

Daria Rimoldi nasce e vive a Milano dove compie gli studi classici e si laurea in giurisprudenza con una tesi in Diritto Internazionale. Dopo aver vissuto a Madrid, rientra in Italia e dal 2014 lavora nel campo delle relazioni internazionali prima al progetto del Padiglione israeliano di Expo Milano 2015 e oggi con una società che realizza progetti di sviluppo in Paesi emergenti.

Daria ha incontrato l'Hata Yoga nei primi anni dell'università. Dopo aver provato anche il Pilates ed altre forme di yoga dinamico, ha incontrato la pratica dell'Ashtanga Yoga nel 2014 e ne è stata da subito entusiasta trovandola completa, rigorosa, purificante e ne ha sperimentato fin da subito i grandi benefici in termini di allineamento e allungamento del corpo. L'intensità della pratica la rende un ottimo metro per confrontarsi in modo sincero con i propri limiti, ritrovare il benessere psicofisico e una mente più calma.

Dal 2015 è diventata appassionata alunna di Elena De Martin, frequentando assiduamente La Yoga Shala. Con Elena nel 2016 si reca a Goa, in India, entusiasta di provare una pratica più profonda unita alla meditazione trascendentale e allo studio dei Chanting dei Sutra con i maestri indiani M.A. Jayashree e M.A. Marasimhan

Oggi Daria vive la pratica nella sua quotidianità ed è entusiasta di poter affiancare Elena nelle attività di organizzazione necessarie al funzionamento de La Yoga Shala, è felice di condividere questa esperienza con tutti gli studenti e sa che potrà trarne un grande arricchimento personale e professionale.

 

  Elena Marabelli
 
Elena Marabelli, già di animo sportivo, si avvicina da principio all’Hatha Yoga nel 2005 e da subito trova nella pratica costante un potente strumento per riequilibrare il corpo e la mente.

Nel 2009 incontra l’Ashtanga Yoga con Elena De Martin, e finalmente sente di aver trovato la pratica yogica che coniuga dinamismo, concentrazione, e profonda consapevolezza del corpo e del respiro: in breve tempo diventa la sua pratica quotidiana, che la accompagna in un profondo percorso di crescita e trasformazione.

Partecipando costantemente alle attività della scuola di Elena De Martin, collabora via via con le varie iniziative organizzate, fino all’apertura de La Yoga Shala nel 2012, quando Elena Marabelli entra a far parte in modo molto attivo del gruppo di supporto della scuola.

Attraverso l’insegnamento di Elena De Martin, approfondisce sempre di più la conoscenza e la passione per questa disciplina, avendo anche la grande opportunità di partecipare a vari seminari e corsi intensivi con i più riconosciuti Maestri di Ashtanga Yoga a livello internazionale: Eddie Stern, David Swenson e Shelley Washington, Juha Javanainen, Tina Pizzimenti, Gabriele Severini, Kristina Karitinou Ireland. Inoltre partecipa al workshop di R. Sharath Jois nel 2011 in occasione della sua unica venuta in Italia, sempre ospitato da Elena De Martin.

Si reca più volte in India in occasione del ritiro che Elena organizza annualmente a Goa, e qui, oltre all’esperienza di una pratica più intensa e profonda, studia con i Maestri indiani M.A. Jayashree e M.A. Narasimhan, incontrati già nei loro seminari tenuti a Milano, avvicinandosi così alla Filosofia Indiana, al Chanting delle Scritture e alla Meditazione Trascendentale MT.

Dopo aver lavorato per oltre 20 anni come Producer nel settore della produzione pubblicitaria televisiva, nel 2015 decide di prendere una pausa dal lavoro e di dedicarsi a tempo pieno all’Ashtanga Yoga e alla Scuola di Elena De Martin, affiancando la sua maestra nella gestione organizzativa della scuola.
Nel 2016 Elena rientra alla sua attività lavorativa di Producer rimanendo comunque sempre parte attiva de La Yoga Shala con cui, oltre a frequentare quotidianamente con la sua pratica, mantiene una continua e costante collaborazione.